è i logo del siulp

TRATTAMENTO DI FINE SERVIZIO

Ricorso gratuito per il riconoscimento dei sei scatti stipendiali

Ricorso gratuito per il riconoscimento dei sei scatti stipendiali relativi all’art.6-bis del D.L. n.387/87
Possono aderire al ricorso per la valorizzazione dei sei scatti ai fini della riliquidazione del trattamento di fine servizio gli ex appartenenti alle Forze di polizia ad ordinamento civile (Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria ed ex Corpo Forestale) e ad ordinamento militare (Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza), in possesso di tutti i seguenti quattro requisiti:
1. Essere stati posti in congedo;
2. Avere avuto al momento del congedo un’età anagrafica di almeno 55 anni;
3. Poter contare su 35 anni di servizio utili;
4. avere avuto liquidato il TFS dopo il 30 novembre 2015.
Non possono fare ricorso, invece, coloro che sono cessati dal servizio per raggiunti limiti di
età, tutti i riformati o gli eredi del personale deceduto, poiché hanno già avuto valorizzati i sei
scatti ai fini pensionistici.
Per aderire al ricorso occorre compilare e firmare, in originale, i seguenti atti:
1. Scheda dati ricorso compilata in ogni sua parte e firmata;
2. Scheda personale compilata in ogni sua parte;
3. Procura speciale compilata e firmata;
4. Fotocopia del documento d’identità in corso di validità e del tesserino del codice fiscale;
5. Ricevuta della raccomandata AR relativa alla richiesta di ricalcolo del trattamento di fine
servizio da inviare a cura del ricorrente alla sede provinciale INPS competente per territorio.
I predetti documenti dovranno poi essere spediti, tempestivamente, a mezzo raccomandata A/R, alla Segreteria Nazionale. Le notizie sullo stato e/o sull’esito dei ricorsi saranno fornite all’indirizzo di posta elettronica fornito da ciascun ricorrente.

Roma 21 Settembre 2020
                                                                                                                                                    La Segreteria Nazionale
Il ricorso è gratuito per gli iscritti al SIULP – PENSIONATI.

Di seguito rendiamo disponibile la modulistica necessaria per il ricorso predisposto dalla Segreteria Nazionale Siulp per i colleghi pensionati che hanno compiuto i 55 anni di età all’atto del collocamento in pensione e non hanno percepito i 6 scatti, purché siano andati in pensione da meno di 5 anni all’atto della presentazione del ricorso (che deve essere non anteriore ad ottobre 2015) che è gratuito per chi si iscrive al SIULP PENSIONATI – CISL.
Al riguardo si rende disponibile anche la delega alla riscossione delle quote sindacali al SIULP PENSIONATI – CISL e la revoca da utilizzare per coloro che sono iscritti ad altri sindacati dei pensionati.
Il tutto è scaricabile cliccando sui link sotto evidenziati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su