La nuova calabria

Il siulp omaggia Rotella, il poliziotto dall'immensa umanità

Vincenzo Rotella

Enzarè, ciao.
Semplicemente, ciao.
Poliziotto, Quadro Sindacale, Consigliere, Educatore, Amico, Artista, … Enzo.

Il Gigante Buono, l’Uomo dalle tante risorse, il Collega dalla presenza discreta e dalla immensa umanità.
Orgogliosi e grati di avere condiviso con Te le tue e le nostre gioie, i nostri ed i tuoi dolori, le tue e le nostre visioni, le tue e le nostre speranze, specie quelle di una vita, professionale e non, vissuta con armonia, serenità, responsabilità e amore, verso le Persone a Te care, per tutti Noi, i Tuoi Parrocchiani ed i Catanzaresi tutti.
Sarai sempre con Noi, con il tuo sguardo serio e profondo, dagli occhi lucenti di chi gioisce solo perché esiste e dà vita ad ogni cosa che tocca, che crea, che incontra.

Grazie Enzo per quello che sei stato, per ciò che ci hai regalato e per ciò che ci hai lasciato e che, nel nostro piccolo, abbiamo cercato di restituirti.
La naturalezza dei tuoi gesti, del tuo intercalare, della tua espressività ci hanno offerto la profondità della tua anima e la religiosità del tuo impegno.
Non c’è nessuno che non piange questo tuo prematuro ed ingiusto Addio.
E’ il pensiero al tuo modo di sdrammatizzare sempre e comunque che ci conforta, che ci rasserena, che ci dà la consapevolezza che oltre che nella vita terrena saprai essere il Caro Enzo di sempre, protettivo ed amorevole per l’eternità.

Ciao…Amico

La Segreteria Provincia SIULP
Torna su